bouda-ze - bike to work - buone notizie

Progetto BOUDZA-TE: soldi per andare al lavoro in bici!

Si chiama Boudza-Te ed è un progetto sulla mobilità sostenibile nato nel comune valdostano di Charvensod nei primi mesi di quest’anno ed ora seguito anche dal vicino comune di Gressan.

Di cosa si tratta?

Si tratta di un progetto che prevede una serie di incentivi per coloro che (in possesso dei requisiti prestabiliti), hanno intenzione di effettuare gli spostamenti casa – lavoro – scuola a piedi o in bicicletta e lasciando a casa l’automobile.

Gli incentivi sono di 25 centesimi di € al km fino ad un massimo di 5€ al giorno e 60€ al mese, che se si sommano al risparmio dovuto al non utilizzo dell’auto fanno una bella cifra ;-).

Le finalità del progetto boudza-té sono la salvaguardia dell’ambiente, la tutela della salute, il miglioramento della sicurezza, il benessere della popolazione ed la progressiva riduzione dell’impiego dei mezzi a motore termico privati, per favorire la mobilità alternativa sia a piedi che in bicicletta.

Il progetto è già cominciato ad aprile nel comune di Charvensod ed inizierà il 01 giugno nel comune di Gressan e terminerà per entrambi il 31.10.2019.

Questa bella iniziativa viene dopo il bike2work cominciato nel 2016 nel comune toscano di Massarosa e imitato dai comuni di Bari, Cesanatico e Cesena che dava rimborsi chilometrici fino a 25€ al mese e contributi fino a 250€ su acquisto di una nuovo bicicletta.

Speriamo queste belle iniziative rivolte ad una mobilità sostenibile vengano imitate da molti altri comuni del nostro bel Paese.

Fonti come di Charvensod e comune di Gressan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie

RSS
Follow by Email
Facebook
Twitter